Cerca
  • irebalducci

A chi si rivolge il Marketing rurale

Aggiornamento: 9 ott 2020

Si rivolge a tutti i soggetti che hanno a che fare con il territorio rurale, che è la porzione di territorio in cui si produce la maggior parte del cibo che mangiamo e la maggior parte dell'aria che respiriamo. Allora è come dire che il Marketing rurale è per tutti!


Nessuno può fare a meno del territorio rurale neanche chi vive in città

Infatti nei piani di Marketing rurale sono numerosissimi i soggetti che si possono coinvolgere, si tratta di definire gli obiettivi e la dimensione dell'area in cui si intende intervenire: si può lavorare su una singola azienda come su un intero territorio. Nel primo caso saranno coinvolti l'imprenditore, i dipendenti, i collaboratori, i fornitori, i clienti, i concorrenti ai fini del raggiungimento di determinati obiettivi aziendali. Nel secondo caso possono esser coinvolti a vario titolo soggetti del settore pubblico e privato: enti territoriali e istituzioni, aziende e associazioni di promozione territoriale accomunati da obiettivi di promozione del territorio e delle realtà artigianali e commerciali che esistono su di esso.


Chi è interessato dal Marketing rurale

Tutte le attività produttive, artigianali e commerciali sia dei territori rurali che dei territori urbani con cui si entra in relazione:

  • Aziende, società e cooperative agricole

  • Produttori di cereali, olio, vino, verdura, frutta

  • Allevatori

  • Chi confeziona e trasforma i prodotti agricoli

  • Caseifici

  • Pastifici, panifici, pasticcerie, artigiani del cibo

  • Ristoratori e il mondo dell'accoglienza in genere

  • Agriturismi, B&B, affittacamere

  • Reti di imprese, consorzi, associazioni di promozione delle attività agricole e del territorio rurale

  • Chi si occupa di turismo, aziende e agenzie

  • Commercianti di ortofrutta

  • Botteghe di alimentari

  • Gastronomie e macellerie

E qualsiasi tipo di attività che abbia a che fare con la produzione, la trasformazione e la somministrazione del cibo da un lato e la gestione, la cura e la promozione del territorio dall'altro.


Per maggiori informazioni non esitare a contattarmi

marketingrurale@gmail.com

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti